EBCL

PREMESSA

Il Consiglio Europeo di Lisbona del Marzo 2000 ha stabilito che, in considerazione delle sfide poste dai processi di globalizzazione in atto, gli obiettivi strategici per l'Europa del nuovo millennio consistono nella "trasformazione radicale dell'economia [...] per creare le infrastrutture del sapere, promuovere l'innovazione e le riforme economiche e modernizzare i sistemi di previdenza sociale e d'istruzione".

A tal fine, quella europea deve "diventare l'economia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale". Tale obiettivo è raggiungibile solo adeguando i sistemi europei d'istruzione alle esigenze della società dei saperi ed offrendo ai soggetti interessati possibilità di formazione e apprendimento lungo tutto l'arco della vita.

In particolare, l'Europa chiede ai singoli Stati membri di avviare le iniziative necessarie alla definizione delle competenze di base in materia di tecnologie dell'informazione, lingue straniere, cultura tecnologica, imprenditorialità e competenze sociali e di promuovere programmi intesi a permettere di colmare le lacune in materia di qualificazioni.

E' su questa base, oltre che sulla consapevolezza che le competenze nel campo dell'economia aziendale sono attualmente le più richieste dal mondo del lavoro (seconde solo a quelle informatiche) che nel 2003 è stato formalizzato lo standard di formazione posto alla base della certificazione europea EBC*L.

COS' È L' EBC*L

Nata dalla collaborazione tra docenti universitari austriaci e tedeschi, l' EBC*L ( European Business Competence Licence ), analogamente alla Patente Europea del Computer (ECDL - European Computer Driving Licence), persegue lo scopo di certificare non solo le conoscenze ma soprattutto le competenze economico-aziendali di base, ovvero l'insieme delle abilità necessarie (know-how) per poter lavorare nel settore commerciale e contabile di un'azienda, sia essa pubblica o privata.

L' Ebc*l costituisce uno standard di riferimento in quanto si caratterizza per l'uniformità del sistema di certificazione in tutti i Paesi nei quali è diffusa, garantendo in questo modo la circolarità del titolo.

La Certificazione prevede tre livelli di preparazione:

  • A. Business Basis (competenze di base)
  • B. Business Planning (marketing e pianificazione)
  • C. Leadership (organizzazione e gestione delle risorse umane)

Il livello A comprende i seguenti argomenti:

  • redazione di bilancio
  • analisi di bilancio
  • analisi dei costi
  • diritto commerciale

L' EBC*L è rivolta a tutti coloro che desiderano ampliare il proprio bagaglio professionale, arricchire il proprio curriculum lavorativo o ottenere una prima alfabetizzazione in campo economico.

Essa mira a garantire a chi la possiede la capacità di:

  • operare in ambiente economico-aziendale;
  • essere in grado di gestire un' azienda e prendere decisioni a livello dirigenziale
  • controllare e dirigere gli aspetti finanziari di un progetto
  • avviare una nuova attività imprenditoriale

In virtù di queste caratteristiche, numerose aziende multinazionali ( tra le altre Siemens, Samsung, Xerox, Bayer) hanno inserito l' EBC*L nei programmi di formazione interna del personale.

ORGANISMI EBC*L

Nel suo intervento alla Conferenza "Formazione permanente ed educazione all'imprenditorialità", svoltasi nel settembre 2008, il vice presidente della Commissione Europea, Günter Verheugen, rimarcando la necessità di estendere le conoscenze economiche per gestire la transizione verso un'economia basata sulla conoscenza e definendo quella economica come una delle otto competenze chiave fondamentali, afferma che "sistemi di certificazione riconosciuti a livello". Inoltre "l' EBCL costituisce anche un approccio" internazionale come l'EBCL possono aiutarci a raggiungere l'eccellenza nell' imprenditoria economica moderno a supporto della formazione permanente, che rappresenta la nostra risposta alle sfide poste dal cambiamento

Nel messaggio di augurio inviato in occasione della Conferenza Regionale EBC*L dei Balcani del Settembre 2008, il Membro della Commissione Europea nel settore Educazione, Formazione, Cultura e Giovani, Jan Figel, afferma che "la relazione tra" educazione ed economia, specialmente nella prospettiva dell' educazione permanente, è una delle maggiori priorità per l' Europa, [...] l'educazione e la formazione sono infatti fattori determinanti di produttività e sviluppo [...] e la formazione permanente è la chiave per assicurare all'Europa competitività e benessere sociale. [...] In questo clima, il successo va a chi ha la creatività e la motivazione per creare opportunità per se stessi e per gli altri [...] sono pertanto lieto di ringraziare il comitato internazionale EBC*L ed il Consiglio Europeo Per le Competenze Economiche per il loro coinvolgimento nella promozione dello spirito imprenditoriale, per aver associato partner di importanza strategica e per incoraggiare l'acquisizione di competenze al fine di favorire lo sviluppo personale ed occupazionale dei cittadini Europei

RICONOSCIMENTI DALL' UNIONE EUROPEA

A livello internazionale, l' EBC*L è rappresentato da due organizzazioni:

  • "International Centre of EBC*L": ha sede a Vienna ed è diretto da Victor Mihalic. E' responsabile operativo della gestione dei rapporti con i Garanti Nazionali dei paesi aderenti, della diffusione internazionale della certificazione e degli ulteriori sviluppi del sistema Ebc*l.
  • "Council Business Competence for Europe": ha sede a Padeborn (Germania) ed è composto da eminenti docenti universitari di economia. Si occupa di determinare gli standard teorico-pratici richiesti dalla certifcazione, di verificarne e aggiornarne i contenuti in base all' evoluzione dell' economia internazionale. Il presidente rappresentante è il Prof. Gerhard Ortner, titolare di Cattedra all' Università di Hagen (Germania).

L'Italia ha aderito al progetto Europeo EBC*L ed è Membro Ufficiale degli Organismi Internazionali attraverso Ebcl Italia s.r.l. Fondata nel 2005, con sede a Latina, Ebcl Italia è il Garante Nazionale Italiano per il progetto European Business Competence* Licence e si occupa della diffusione dell' EBC*L sul territorio nazionale, curando i rapporti con gli enti di formazione che intendono rilasciare la certificazione EBC*L, verificandone gli standard di qualità richiesti e garantendone l' operato attraverso una procedura di accreditamento e monitoraggio costante.

Operativo dalla seconda metà del 2006, Ebcl Italia ha ottenuto l'accreditamento di numerosi Test Center diffusi su tutto il territorio nazionale. Tra questi numerose scuole secondarie superiori ed alcune facoltà universitarie; come a Lecce l'Università del Salento ( Ce.S.I.L.D. - Centro Servizi Informatici ) e a Messina la Facoltà di Economia e Commercio ( Dipartimento Riam ). Altre Facoltà si sono inoltre espresse favorevolmente nei confronti del progetto dimostrandosi interessate a riconoscere un certo numero di CFU (crediti formativi universitari ) alla certificazione EBC*L.

Ebcl Italia, inoltre, ha promulgato nel 2007 una convenzione operativa su tutto il territorio nazionale con il corpo della Guardia di Finanza, mentre sono in corso contatti per il riconoscimento della certificazione da parte del Ministero dell'Istruzione, di quello del Lavoro, oltre che delle Regioni, nell'ambito della formazione professionale destinata a disoccupati, lavoratori in mobilità e apprendisti.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter